Fabbriche del Futuro : 7 PQ - PPP-FUTURE FACTORY ROAD MAP La Comunita Europea Propone un diverso futuro per le PMI nello sviluppo della Societa della Conoscenza , dove i contributi strategicamente i…

Fabbriche del Futuro :
7 PQ - PPP-FUTURE FACTORY ROAD MAP

La Comunita Europea Propone un diverso futuro per le PMI nello sviluppo della Societa della Conoscenza , dove i contributi strategicamente intelligenti sia pubblici che privati agiscono collaborativamente per una uscita dalla crisi contemporanea.

In particolare la preoccupazione della Europa mette in evidenza la necessita che le Piccole e Medie Imprese possano attivarsi per adeguarsi alle nuove conoscenze scientifiche e tecnologiche; pertanto la proposta Europea e' quella di sviluppare dei piani strategici di sviluppo tra reti di Enti Pubblici di Ricerca e PMI manifatturiere per dare sviluppo a nuove forme di Produzione denominate Fabbriche del Futuro (1)

Certamente una strategia di sostenibilita per le PMI non e solo dovuta al rinnovamento tecnologico e scientifico, che conduce a risparmio energetico , e a una maggior attenzione ed evitare l' inquinamento ambientale dando maggior efficienza ai sistemi di produzione; infatti la sostenibilita produttiva necessita di essere ristrutturata anche in termini di capacita di favorire l' impiego a giovani laureati e diplomati. (2)

La Fabbrica del Futuro pertanto con e solo una combinazione intelligente di macchine e processi di organizzazione della produzione aziendale che come tali possono essere spostati in altre parti del mondo dove il costo del lavoro e' minore.

Il focus della Iniziativa Europea di costruzione delle "Fabbriche del Futuro" tra Partners tra Pubblico e Privato (FoF-PPP) e quello di sostenere progetti di ricerca collaborativa territoriali sulle tecnologie innovative in modo che consentano di realizzare reti multi-settoriali orientate verso il rinnovo del sistema produttivo delle PMI locali al fine di dare una risposta efficace alla crisi strutturale ed economica contemporanea. (3)

Questa strategia Europea di innovazione del sistema produttivo e' a fondamento della realizzazione della Societa' della Conoscenza , orientata da un sistema di innovazione aperta dei processi produttivi ("OPEN INNOVATION") , che conduce a rinnovare i cicli di vita dei processi basati su relazioni tra ricerca, produzione e servizi tecnologicamente avanzati , (Tecnoreti) perseguendo in questo modo un rinnovato sistema di produzione e sviluppo , capace di rispondere alla attuale fase delle competitivita globale.

La realizzazione effettiva di tale strategia avra' un impatto diretto sulla sostenibilita della industria manifatturiera Europea apportando con il superamento della crisi, benefici economici e sociali tra cui decisivo sara quello di poter mantenere ed ampliare le opportunita di lavoro. (4)

La convinzione della validita' di tali indicazioni della PPP-FUTURE FACTORY ROAD MAP Europea, ci hanno condotto a formulare il Programma di Ricerca e Sviluppo della denominato TUSCANY NANOFACTORY (TNF) , per collaborare ad affrontare la sfida ecomomica e sociale della ristrutturazione produttiva secondo le linee di guida emanate dalla Regione Toscana, facendo particolare attenzione alla realizzazione del Polo per le aplicazioni alla produzione ed al mercato dei nuovi materiali nanotecnologici, al fine di ottenere una produttivita ad elevato valore aggiunto , efficacemente sostenibile, fondata su strategie di reti collaborative tra ricerca ed impresa .(5)

Lo scopo principale della "TNF" e' quello di realizzare una pluriennale tabella di marcia (Road-map in Toscana) per diffondere divulgare e dimostrare come le nano- e bio-scienze e relative tecnologie, possano apportare nel medio e lungo periodo un sistema di "innovazione totale" che indirizzi le PMI e la Ricerca ad avere una nuova visione dei futuro delle produzione sostenibile.

Cio diverra' attuabile mediante una trasformazione evoluta del settore manifatturiero in Toscana, che tenga contro della strategia Europea, la quale collima con lo sviluppo delle societa della conocenza condivisa, dove il complesso delle innovazioni tecnologiche produttive e sociali conduce a ristrutturare in rete un sistema di sinergie di Ricerca e Sviluppo tra Pubblico-Privato .

Biblio on Line :
(1)- http://www.manufuture.org/manufacturing/
(2)- http://www.emiracle.eu/spip.php?article635
(3)- http://www.manufuture.org/manufacturing/wp-content/uploads/FoF_PPP_......
(4) : http://www.regione.piemonte.it/innovazione/poli-di-innovazione/even......
(5)- http://www.edscuola.it/archivio/lre/T-NANO_FACTORY.pdf;

-----
-- INFODAY su https://ppp2011.regware.be/research/industrial_technologies/

Views: 24

Comment

You need to be a member of The International NanoScience Community to add comments!

Join The International NanoScience Community

Welcome - about us

Welcome! Nanopaprika was cooked up by Hungarian chemistry PhD student in 2007. The main idea was to create something more personal than the other nano networks already on the Internet. Community is open to everyone from post-doctorial researchers and professors to students everywhere.

There is only one important assumption: you have to be interested in nano!

Nanopaprika is always looking for new partners, if you have any idea, contact me at editor@nanopaprika.eu

Dr. András Paszternák, founder of Nanopaprika

Partner network:

Next partner events of TINC

We are Media Partner of:

Badge

Loading…

© 2018   Created by András Paszternák, PhD (founder).   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service